Edizione 2012

Freeride Challenge Punta Nera 2012

Durante il weekend di Pasqua del 2012 si è svolta la 3gg del PuntaNera Freeride Challenge. Due le novità di questa edizione: la prima una gara Junior di freeride, l’unica in Italia aperta ai minorenni; la seconda una competizione di Boulder (arrampicata sportiva) che in combinata con la gara di Freeride ha assegnato il primo trofeo Marco Da Pozzo. L’evento è stato un successo, il numeroso pubblico ha potuto vedere prima i ragazzini saltare e sciare in neve fresca in tutta sicurezza, poi atleti di caratura internazionale arrampicare a ritmo di musica all’ombra del Campanile assieme a colleghi meno famosi e titolati in un favoloso mix di qualità atletiche. La ciliegia sulla torta resta comunque la gara di Freeride, ormai evento di spicco del panorama invernale ampezzano. Le abbondanti nevicate dei giorni precedenti hanno coronato le attese dei partecipanti permettendo loro di esprimersi al meglio tra cliff, pieghe, salti e tanta passione.
 Pur con previsioni meteo sfavorevoli e condizioni di neve scarsissime fino alla settimana precedente l’evento ha attirato atleti da tutta Italia e non, stupendo anche gli addetti ai lavori. Il Carrera Freeride Challenge è stato l’evento di Freeride più seguito in Italia (con un servizio su SportWeek, settimanale della Gazzetta dello Sport). La competizione ha visto la partecipazione di 120 atleti per la gara di sci e più di 50 per la gara di combinata. L’evento è stato accompagnato da grande musica dal vivo e fiumi di birra che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento.